30 Dicembre 2016

Quiz corso 120 ore

Benvenuto al Quiz 120 Ore:

Compila i campi richiesti.

Nome e Cognome Email
1. IN CASO DI FRATTURA NON ESPOSTA DI UN ARTO SI DEVE:
2. NEL SOCCORSO AD UN PAZIENTE COLPITO DA UNA SCARICA ELETTRICA:
3. SIETE INVIATI PER MALORE NELL’ABITAZIONE DI UN PAZIENTE CHE DALLA DOCUMENTAZIONE MEDICA RISULTA ESSERE DIABETICO IN TERAPIA CON INSULINA:
4. QUALE È LA FUNZIONE- SANITÀ UMANA, VETERINARIA ED ASSISTENZA SOCIALE ATTIVATA A LIVELLO DI CENTRI DI COORDINAMENTO OPERATIVI IN EMERGENZA ?
5. QUANTO DEVE DURARE LA RCP TRA I PRIMI DUE CICLI DI DEFIBRILLAZIONE ?
6. LA PRIMA MANOVRA DA EFFETTUARE IN CASO DI UNA EMORRAGIA ESTERNA AD UN ARTO È:
7. QUAL’È IL METODO PRINCIPALE PER INSTAURARE LA PERVIETÀ DELLE VIE AEREE IN UN INFANTE NON TRAUMATIZZATO?
8. QUALE TRA LE SEGUENTI NON È UNA CARATTERISTICA DI UN BUON SISTEMA DI TRIAGE ?
9. LA FREQUENZA CARDIACA FISIOLOGICA IN UN INFANTE È:
10. QUAL È’ LA CAUSA PIÙ COMUNE DI OSTRUZIONE DELLE VIE AEREE IN UN SOGGETTO ADULTO PRIVO DI COSCIENZA ?
11. IL DOLORE TORACICO DI ORIGINE CARDIACA:
12. QUALE DELLE SEGUENTI MANOVRE È PRIORITARIA NEL PRIMO SOCCORSO DI UN TRAUMATIZZATO INCOSCIENTE?
13. LE COMPRESSIONI TORACICHE ESTERNE DEVONO ESSERE EFFETTUATE CON LA FREQUENZA DI:
14. LA SINCOPE E’ CARATTERIZZATA DA:
15. ESISTE CONTROINDICAZIONE ALLA SOMMINISTRAZIONE DI O2 IN MASCHERA CON RESERVOIR AD UN PAZIENTE COSCIENTE E NON CIANOTICO, VITTIMA DI EVENTO TRAUMATICO?
16. NEL SOSPETTO DI INTOSSICAZIONE IN ETA’ PEDIATRICA E’ CORRETTO:
17. QUANDO SI CONSENTE LA PRIMA ANALISI CON IL DAE IN UN PAZIENTE IN ACC ?
18. UN PAZIENTE PRESENTA CON UN COLLASSO DI CALORE, QUAL È LA PRIMA AZIONE DA METTERE IN ATTO ?
19. IN BASE AL MECCANISMO DI LESIONE, INDICATE QUALI PAZIENTI SI PRESUME ABBIANO SUBITO UNA LESIONE DELLA COLONNA
20. IN CASO DI SOCCORSO A VITTIMA IN STATO DI IPOTERMIA GRAVE:
21. LA RESPIRAZIONE ARTIFICIALE DEVE ESSERE PRATICATA:
22. NEL SISTEMA START, UN PAZIENTE CHE: NON CAMMINA, HA FREQUENZA RESPIRATORIA DI 25 ATTI/MIN HA POLSO RADIALE ED ESEGUE ORDINI SEMPLICI, CON QUALE CODICE COLORE VIENE IDENTIFICATO ?
23. IL TRATTAMENTO DI UN ARTO IN CUI E’ EVIDENTE UNA FRATTURA ESPOSTA SCOMPOSTA DEVE AVVENIRE:
24. VI TROVATE ALLA PRESENZA DI UN PAZIENTE VALUTATO “U” SECONDO LA SCALA AVPU CON RESPIRO NORMALE:
25. NELL’INDAGINE DEL DOLORE IL SOCCORRITORE COSA DEVE CHIEDERE AL PAZIENTE?
26. STATE SOCCORRENDO UN PAZIENTE IN ACC RIPESCATO DALL’ACQUA, COME PROCEDETE ?
27. COME SI PRESENTA UN PAZIENTE AFASICO?
28. Le fasi del soccorso comprendono:
29. QUALI SONO I PRINCIPALI SEGNI DI SHOCK ?
30. L'AUTISTA DEI MEZZI DI SOCCORSO (MSB/MSA/MSI):
31. COSA E’ UNA CONVULSIONE?
32. L’AUTORIZZAZIONE ALLA DEFIBRILLAZIONE SEMIAUTOMATICA HA VALORE REGIONALE. QUANDO CI SI TRASFERISCE IN UN’ALTRA PROVINCIA
33. UN PAZIENTE DISPNOICO:
34. UN PAZIENTE DI 40 ANNI HA UNA SOSPETTA FRATTURA DI TIBIA-PERONE. COSA IMMOBILIZZATE ?
35. IN UN PAZIENTE ADULTO LE PIASTRE ADESIVE DEL DAE POSSONO ESSERE APPLICATE:
36. PER BRONCOPNEUPOPATIA CRONICA OSTRUTTIVA (BPCO) SI INTENDE:
37. COSA SI INTENDE PER URGENZA MEDICA:
38. IN MEDICINA DELLE CATASTROFI, LA STRATEGIA È:
39. VENITE INVIATI A DOMICILIO DI UN PAZIENTE CON PROBLEMI DI DEPRESSIONE, COME VI COMPORTATE ?
40. IL PUNTO “A” DELL'ABCD PRIMARIO NEL PAZIENTE TRAUMATIZZATO COMPRENDE:
41. UN PAZIENTE, RIMASTO IMMERSO IN ACQUA MOLTO FREDDA PER CIRCA 15 MINUTI, VIENE TROVATO IN ACC:
42. Quali tra questi sono gli errori più comuni nella compilazione della relazione di soccorso?
43. SE DOPO L'APPLICAZIONE DI UNA MEDICAZIONE STERILE SU UNA FERITA ALLA COSCIA VI ACCORGETE CHE IL SANGUINAMENTO CONTINUA POTETE:
44. CHE COSA SI INTENDE PER TRASPORTO SANITARIO SEMPLICE (TSS)?
45. LA SOMMINISTRAZIONE DI O2 10-12l/min NEL PAZIENTE CARDIOPATICO :
46. LA DISPNEA E’ PRESENTE QUANDO CI SONO:
47. IN PRESENZA DI ALCOLISTI E TOSSICODIPENDENTI È’ NECESSARIO:
48. Secondo le raccomandazioni qual è l’ordine corretto tra le seguenti azioni per rimuovere i D.P.I?
49. CON TACHIPNEA SI INTENDE?
50. LE POSSIBILI COMPLICANZE LEGATE ALLE COMPRESSIONI TORACICHE ESTERNE COMPRENDONO: