30 dicembre 2016

Quiz corso 120 ore

Benvenuto al Quiz 120 Ore:

Compila i campi richiesti.

Nome e Cognome Email
1) QUAL E’ LA PROCEDURA CORRETTA DA UTILIZZARE NEL SOCCORSO AD UN BAMBINO/INFANTE CON CONVULSIONI IN ATTO?
2) L’URGENZA GINECOLOGICA PIU’ FREQUENTE E’:
3) COSA COMPRENDE IL PBLS (catena della sopravvivenza)?
4) SI DEFINISCE TRASPORTO SANITARIO:
5) LA BARELLA CUCCHIAIO:
6) UN EVENTO CATASTROFICO AD EFFETTO LIMITATO È CARATTERIZZATO DA:
7) DURANTE LA RIANIMAZIONE NEONATALE IL RAPPORTO COMPRESSIONI/VENTILAZIONI E’:
8) CON CHE FREQUENZA DEVONO ALTERNARSI COMPRESSIONI TORACICHE ESTERNE E VENTILAZIONI NELLA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE A DUE SOCCORRITORI, IN UN PAZIENTE ADULTO?
9) IN CASO DI USTIONE DA FONTE DI CALORE LA MANOVRA PIU’ IMPORTANTE DA ESEGUIRE E’:
10) NEL SISTEMA START, UN PAZIENTE CHE NON CAMMINA, HA UNA FREQUENZA RESPIRATORIA DI 25, HA POLSO RADIALE E NON ESEGUE ORDINI SEMPLICI, CON QUALE CODICE COLORE VIENE IDENTIFICATO ?
11) NEL CASO IN CUI NON FOSSE APPREZZABILE IL POLSO ARTERIOSO RADIALE IN UN SOGGETTO PALLIDO E AGITATO, VITTIMA DI TRAUMA, SI PUÒ PENSARE CHE:
12) IN CASO DI FRATTURA NON ESPOSTA DI UN ARTO SI DEVE:
13) DURANTE IL SECONDAMENTO LA PERDITA EMATICA PUO’ ARRIVARE ANCHE FINO A:
14) UN PAZIENTE DISPNOICO:
15) IL VICINO DI CASA DEL PAZIENTE CHE TRASPORTATE VI CHIEDE INFORMAZIONI SUL SUO STATO DI SALUTE. COSA FATE?
16) LA FREQUENZA CARDIACA FISIOLOGICA IN UN INFANTE È:
17) IL TRATTAMENTO DELL’OSTRUZIONE GRAVE DELLE VIE AEREE DA CORPO ESTRANEO NELL’INFANTE COSCIENTE COMPRENDE:
18) LAVORANDO IN SUPPORTO AD UN MEZZO DI SOCCORSO AVANZATO (MSA) VI SIETE ACCIDENTALMENTE PUNTI CON UN AGO. E’ OPPORTUNO:
19) NEL SISTEMA START, UN PAZIENTE CHE CAMMINA, HA UNA FREQUENZA RESPIRATORIA DI 22 ATTI/MIN, HA POLSO RADIALE, ESEGUE ORDINI SEMPLICI, CON QUALE CODICE COLORE VIENE IDENTIFICATO ?
20) IN QUANTI STADI VIENE CLASSIFICA L’IPOTERMIA?
21) CHE COSA E’ LA SCALA DI CINCINNATI (CPSS)
22) LA MANOVRA DI APERTURA DELLE VIE AEREE NEL PAZIENTE NON COSCIENTE VITTIMA DI EVENTO TRAUMATICO VIENE EFFETTUATA:
23) IL D.G.R. 45819 DEL 22/10/1999 LEGIFERA IN TEMA DI:
24) IN UNA FERITA SOFFIANTE APERTA DEL TORACE, SI DEVE:
25) CON LO SCHEMA AMPIA SI VALUTANO?
26) PER UNA CORRETTA VALUTAZIONE DELL'USTIONE, QUALI DEISEGUENTI FATTORI SONO DA CONSIDERARE:
27) DURANTE LA FASE ESPULSIVA E’ INDISPENSABILE:
28) UN PAZIENTE LAMENTA SENSO DI PROFONDO MALESSERE, LIEVE DISPNEA E MAL DI STOMACO:
29) SE CI TROVIAMO AD ASSISTERE UN PARTO SUL POSTO E’ INDISPENSABILE:
30) IN UN PAZIENTE INCOSCIENTE CHE NON RESPIRA LE CTE:
31) NEL CORSO DI UN INTERVENTO PER URGENZA MEDICA LE NOTIZIE PRINCIPALI DA TRASMETTERE ALLA SOREU SONO:
32) VENITE INVIATI A DOMICILIO DI UN PAZIENTE CON PROBLEMI DI DEPRESSIONE, COME VI COMPORTATE ?
33) LA CANNULA OROFARINGEA (DI MAYO):
34) QUALI SONO I SINTOMI E I SEGNI PRINCIPALI DI UN’ESPOSIZIONE PROLUNGATA AL CALORE (ES. “INSOLAZIONE”, COLPO DI CALORE ECC.)?
35) LA PRIMA COSA DA FARE CON SOSPETTO DI INTOSSICAZIONE È’:
36) NELLA PRIMA FASE DI UN CONGELAMENTO COME SI PRESENTA L’ARTO INTERESSATO?
37) UN PAZIENTE DI 18 ANNI AL VOSTRO ARRIVO IN ABITAZIONE HA UNA CRISI CONVULSIVA IN ATTO
38) QUAL’È IL METODO PRINCIPALE PER INSTAURARE LA PERVIETÀ DELLE VIE AEREE IN UN INFANTE NON TRAUMATIZZATO?
39) SI DEFINISCE PARTO PRE-TERMINE SE SI PRESENTA PRIMA DELLA:
40) IN UN PAZIENTE ADULTO LE PIASTRE ADESIVE DEL DAE POSSONO ESSERE APPLICATE:
41) PER BIMBO AI PRIMI PASSI SI INTENDE:
42) QUALE TECNICA DEVE ESSERE UTILIZZATA PER ESEGUIRE LE CTE IN UN INFANTE DI 3 MESI?
43) I SEGNI DI SHOCK IN ETA’ PEDIATRICA SONO:
44) SECONDO QUANTO APPRESO COSA E’ INDISPENSABILE VALUTARE NEL NEONATO?
45) QUALE FREQUENZA DI COMPRESSIONE DEVE ESSERE MANTENUTA DURANTE L’RCP NEL BAMBINO?
46) STATE SOCCORRENDO UN UOMO DI 50 ANNI CHE LAMENTA DOLORE TORACICO. IMPROVVISAMENTE DIVENTA INCOSCIENTE. LA PRIMA COSA DA FARE È:
47) LA DIFFICOLTA’ RESPIRATORIA E’ CONSIDERATA GRAVE QUANDO:
48) DOPO AVER VALUTATO IL PAZIENTE E AVERE DICHIARATO L’ACC, QUANDO APPLICHI IL DAE?
49) CON IL TERMINE PALPITAZIONI SI INTENDE :
50) QUALI CARATTERISTICHE SONO TIPICHE DI UN PAZIENTE IN CRISI IPOGLICEMICA?


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.crocebiancaseveso.org/home/wp-content/plugins/ultimate-social-media-icons/libs/controllers/sfsi_frontpopUp.php on line 63