30 Dicembre 2016

Quiz corso 120 ore

Benvenuto al Quiz 120 Ore:

Compila i campi richiesti.

Nome e Cognome Email
1. UNA PERSONA ESPOSTA A BASSE TEMPERATURE PRESENTA I SEGUENTI SEGNI E SINTOMI:
2. STATE FACENDO UN TRASFERIMENTO EXTRA-PROVINCIA IN LOMBARDIA E TROVATE UN MALORE IN STRADA; AVETE A BORDO IL DAE, COSA FATE ?
3. IN QUANTI STADI VIENE CLASSIFICA L’IPOTERMIA?
4. STATE TRASPORTANDO UN PAZIENTE VITTIMA DI INCIDENTE STRADALE, ESTRICATO DALL’ABITACOLO DISTRUTTO DEL SUO VEICOLO. L’UOMO COSCIENTE E TUTTI I PARAMETRI SONO NELLA NORMA, RIFERISCE DOLORE ALLA TESTA E PRESENTA UN EMATOMA AL CAPO. COME VI COMPORTATE DURANTE I TRASPORTO?
5. IL TRATTAMENTO DELL’OSTRUZIONE GRAVE DELLE VIEE AEREE DA CORPO ESTRANEO NEL BAMBINO COSCIENTE COMPRENDE:
6. L’ASSISTENZA DI UN PAZIENTE SVEGLIO, POCO CONTATTABILE E ROSEO INCLUDE:
7. IN CASO SIA NECESSARIO EFFETTUARE LA RCP A 2 SOCCORRITORI SU UN BAMBINO, IL RAPPORTO COMPRESSIONI - VENTILAZIONI DEVE ESSERE:
8. LA DIFFICOLTA’ RESPIRATORIA E’ CONSIDERATA GRAVE QUANDO:
9. IN CASO DI FRATTURA NON ESPOSTA DI UN ARTO SI DEVE:
10. ARRIVATE SUL POSTO E IL BAMBINO E’ NELLA FASE POSTCRITICA DOPO LE CONVULSIONI, COSA FATE?
11. SE IN QUALUNQUE MOMENTO DELLA RCP LA VITTIMA INIZIA A SVEGLIARSI, SI MUOVE, APRE GLI OCCHI E RESPIRA NORMALMENTE
12. NEL CASO DI LESIONE ALLA COLONNA VERTEBRALE IN PERSONA COSCIENTE:
13. QUALI SONO I SINTOMI E I SEGNI PRINCIPALI DI UN’ESPOSIZIONE PROLUNGATA AL CALORE (ES. “INSOLAZIONE”, COLPO DI CALORE ECC.)?
14. QUALE TRA LE SEGUENTI NON È UNA CARATTERISTICA DI UN BUON SISTEMA DI TRIAGE ?
15. QUALE TRA I SEGNI ELENCATI SI MANIFESTA PIÙ PRECOCEMENTE IN CASO DI SHOCK EMORRAGICO:
16. DOVETE SOCCORRERE UN UOMO DI 60 ANNI IN ACC; IL PARENTE VI INFORMA CHE E’ PORTATORE DI PM. UTILIZZATE IL DAE ?
17. PER BRONCOPNEUPOPATIA CRONICA OSTRUTTIVA (BPCO) SI INTENDE:
18. CHI È IL DSS ?
19. QUAL E’ LA PROCEDURA CORRETTA DA UTILIZZARE NEL SOCCORSO AD UN BAMBINO/INFANTE CON CONVULSIONI IN ATTO?
20. QUAL’E’ LA POSIZIONE PIU’ IDONEA DA FAR ASSUMERE AD UN INFORTUNATO NON COSCIENTE CON SOSPETTO TRAUMA ADDOMINALE DURANTE IL TRASPORTO IN OSPEDALE CON AMBULANZA?
21. COSA SI INTENDE CON L’ACRONIMO OPACS NELLA VALUTAZIONE DEL RESPIRO:
22. LE SALE OPERATIVE REGIONALI EMERGENZA URGENZA (SOREU) DI AREU…
23. NEL SISTEMA START, UN PAZIENTE CHE NON CAMMINA, HA UNA FREQUENZA RESPIRATORIA DI 25, HA POLSO RADIALE E NON ESEGUE ORDINI SEMPLICI, CON QUALE CODICE COLORE VIENE IDENTIFICATO ?
24. QUALE È’ LO SCOPO DELLA VALUTAZIONE SECONDARIA NEL PAZIENTE TRAUMATIZZATO?
25. NEL TRASPORTO DI UNA PERSONA GRAVEMENTE IPOTERMICA E’ IMPORTANTE EVITARE I MOVIMENTI BRUSCHI DURANTE IL TRASPORTO ED E’ NECESSARIO MONITORARE I SEGNI VITALI PERCHE’:
26. NEL SISTEMA START, UN PAZIENTE CHE NON CAMMINA, HA UNA FREQUENZA RESPIRATORIA DI 26 ATTI/MIN, NON HA POLSO RADIALE, CON QUALE CODICE COLORE VIENE IDENTIFICATO ?
27. NEL CASO DI COINVOLGIMENTO IN SITUAZIONI DI EMERGENZA URGENZA SANITARIA (ES. INCIDENTE STRADALE) GLI OPERATORI ADDETTI AL TRASPORTO SANITARIO:
28. SI DEFINISCE TRASPORTO SANITARIO:
29. LE POSSIBILI COMPLICANZE LEGATE ALLE COMPRESSIONI TORACICHE ESTERNE COMPRENDONO:
30. UN PAZIENTE DI 18 ANNI AL VOSTRO ARRIVO IN ABITAZIONE HA UNA CRISI CONVULSIVA IN ATTO
31. LA SCALA DI CINCINNATI (CPSS) QUALI ASPETTI DEL PAZIENTE VALUTA?
32. DOPO AVER COLLEGATO CORRETTAMENTE LE PIASTRE DEL DAE AL PAZIENTE, L’ANALISI NON PARTE E IL DAE RIPETE IL MESSAGGIO “COLLEGARE GLI ELETTRODI”
33. CON CHE FREQUENZA DEVONO ALTERNARSI COMPRESSIONI TORACICHE ESTERNE E VENTILAZIONI NELLA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE A DUE SOCCORRITORI, IN UN PAZIENTE ADULTO?
34. LAVORANDO IN SUPPORTO AD UN MEZZO DI SOCCORSO AVANZATO (MSA) VI SIETE ACCIDENTALMENTE PUNTI CON UN AGO. E’ OPPORTUNO:
35. UN PAZIENTE CON DEPRESSIONE QUALI SINTOMI PUÒ PRESENTARE ?
36. QUAL’E’ LA CAUSA PIÙ FREQUENTE DI SHOCK IN UNA PERSONA VITTIMA DI TRAUMA ?
37. La relazione di soccorso MSB:
38. DOPO QUANTI MINUTI DI RCP SI DEVE CAMBIARE L’OPERATORE CHE EFFETTUA LE CTE, IN UN BAMBINO/INFANTE IN ACC?
39. COSA DEVE FARE L’ ADDETTO AL TRASPORTO SANITARIO SEMPLICE NEL CASO SI TROVI A TRANSITARE SUL LUOGO DI UN INCIDENTE STRADALE
40. IN CASO DI ABUSO DI FARMACI A SCOPO AUTOLESIVO:
41. QUANDO FARE LA CHECK-LIST ?
42. IL LOG-ROLL È:
43. QUALI DELLE SEGUENTI CONDIZIONI RICHIEDE SICURAMENTE L’IMPIEGO DI MASCHERINA PROTETTIVA?
44. QUALE DELLE SEGUENTI MANOVRE È PRIORITARIA NEL PRIMO SOCCORSO DI UN TRAUMATIZZATO INCOSCIENTE?
45. GLI STRUMENTI DELLA MEDICINA DELLE CATASTROFI SONO:
46. Secondo le raccomandazioni qual è l’ordine corretto tra le seguenti azioni per rimuovere i D.P.I?
47. DURANTE IL SOCCORSO AD UN BAMBINO/INFANTE IN ACC, QUALE DI QUESTE AFFERMAZIONI È CORRETTA?
48. SI PARLA DI FEBBRE QUANDO LA TEMPERATURA CORPOREA ESTERNA E’ SUPERIORE A:
49. UN PAZIENTE EPILETTICO NOTO HA AVUTO UN MALORE SULLE SCALE DI CASA. AL VOSTRO ARRIVO LO TROVATE SOPOROSO, IN POSIZIONE PRONA SUL PIANEROTTOLO, COME LO TRASPORTATE:
50. I SEGNI DI SHOCK IN ETA’ PEDIATRICA SONO: