30 Dicembre 2016

Quiz corso 120 ore

Benvenuto al Quiz 120 Ore:

Compila i campi richiesti.

Nome e Cognome Email
1. QUALE DEVE ESSERE LA PROFONDITÀ DELLE COMPRESSIONI TORACICHE NEL BAMBINO?
2. IN UN PAZIENTE IN STATO DI SHOCK POSSONO VERIFICARSI I SEGUENTI SEGNI E SINTOMI:
3. IL DOLORE TORACICO PUO’ ESSERE:
4. IL MATERASSO A DEPRESSIONE:
5. I MEZZI UTILIZZATI PER IL TRASPORTO SANITARIO SONO:
6. L’AUTORIZZAZIONE ALLA DEFIBRILLAZIONE SEMIAUTOMATICA HA VALORE REGIONALE. QUANDO CI SI TRASFERISCE IN UN’ALTRA PROVINCIA
7. COSA SI INTENDE CON L’ACRONIMO OPACS NELLA VALUTAZIONE DEL RESPIRO:
8. IN UN SOGGETTO TRAUMATIZZATO, LA CANNULA OROFARINGEA PUÒ ESSERE UTILIZZATA SE:
9. QUALI PARAMETRI PRENDE IN CONSIDERAZIONE IL METODO DI TRIAGE “ START ”?:
10. LA DGR del 02 Aprile 2008 CHE ISTITUISCE L’AZIENDA REGIONALE EMERGENZA URGENZA (AREU) PREVEDE FRA I SUOI COMPITI:
11. DOPO AVER COLLEGATO CORRETTAMENTE LE PIASTRE DEL DAE AL PAZIENTE, L’ANALISI NON PARTE E IL DAE RIPETE IL MESSAGGIO “COLLEGARE GLI ELETTRODI”
12. PER INFANTE SI INTENDE:
13. FARE L'AVPU VUOL DIRE VALUTARE:
14. COSA DEVE FARE L’ ADDETTO AL TRASPORTO SANITARIO SEMPLICE NEL CASO SI TROVI A TRANSITARE SUL LUOGO DI UN INCIDENTE STRADALE
15. L’ATTACCO DI PANICO:
16. CHE COSA È IL PMA ?
17. IN CASO DI USTIONE DA FONTE DI CALORE LA MANOVRA PIU’ IMPORTANTE DA ESEGUIRE E’:
18. LA FREQUENZA CARDIACA IN UN BAMBINO DI DUE ANNI È:
19. CON TACHICARDIA SI INTENDE?
20. DURANTE LA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE DI UN INFANTE COME OTTENGO LA POSIZIONE NEUTRA DEL CAPO?
21. INCIDENTE STRADALE: PAZIENTE E’ ALL’INTERNO DELL’AUTO, NON INCARCERATO, IN ARRESTO CARDIACO; E’ GIUSTIFICATA L’ESTRICAZIONE RAPIDA?
22. I SEGNI DI SHOCK IN ETA’ PEDIATRICA SONO:
23. LA CORRETTA DEFINIZIONE DI DEMENZA SENILE E’:
24. SECONDO LA SCALA AVPU UN PAZIENTE “A” (ALERT):
25. IL VICINO DI CASA DEL PAZIENTE CHE TRASPORTATE VI CHIEDE INFORMAZIONI SUL SUO STATO DI SALUTE. COSA FATE?
26. UN EVENTO CATASTROFICO AD EFFETTO CHE TRAVALICA LE POTENZIALITA’ DI RISPOSTA DELLE STRUTTURE LOCALI È CARATTERIZZATO DA:
27. COME SI PRESENTA UN PAZIENTE AFASICO?
28. NEL CASO DI FERITA APERTA ALL’ADDOME CON EVISCERAZIONE, IL COMPORTAMENTO PIÙ OPPORTUNO È:
29. QUALE È LA FUNZIONE- SANITÀ UMANA, VETERINARIA ED ASSISTENZA SOCIALE ATTIVATA A LIVELLO DI CENTRI DI COORDINAMENTO OPERATIVI IN EMERGENZA ?
30. SOCCORRETE UNA DONNA INVESTITA DA AUTO. LA PAZIENTE SI PRESENTA COSCIENTE E ORIENTATA, IN POSIZIONE PRONA CON UN’EVIDENTE FRATTURA DI GAMBA. DOPO AVER IMMOBILIZZATO IL RACHIDE CERVICALE, QUALE E’ LA PRIMA COSA DA FARE TRA QUELLE ELENCATE DI SEGUITO?
31. L’URGENZA GINECOLOGICA PIU’ FREQUENTE E’:
32. NEL SISTEMA START, UN PAZIENTE CHE NON CAMMINA, HA UNA FREQUENZA RESPIRATORIA DI 35 ATTI/MIN, CON QUALE CODICE COLORE VIENE IDENTIFICATO ?
33. LA PRIMA MANOVRA DA EFFETTUARE IN CASO DI UNA EMORRAGIA ESTERNA AD UN ARTO È:
34. IN CASO DI ABUSO DI FARMACI A SCOPO AUTOLESIVO:
35. DA CHI È COSTITUITO IL POSTO DI COMANDO AVANZATO PROVVISORIO:
36. QUALE TECNICA DEVE ESSERE UTILIZZATA PER ESEGUIRE LE CTE IN UN INFANTE DI 3 MESI?
37. LA CANNULA DI MAYO, NELL’INFANTE:
38. LA BARELLA CUCCHIAIO:
39. QUAL’È’ LA PRIMA COSA DA FARE APPENA GIUNTI SUL LUOGO DI UN INCIDENTE ?
40. QUALE AFFERMAZIONE È CORRETTA SULLA TEORIA DEL TRIPLICE IMPATTO?
41. LA PRIMA MANOVRA DA EFFETTUARE SUL NEONATO E’:
42. PERCHE’ E’ IMPORTANTE RIFERIRE IL MECCANISMO DI LESIONE ALLA COEU/SOREU?
43. STATE TRASPORTANDO UN PAZIENTE VITTIMA DI INCIDENTE STRADALE, ESTRICATO DALL’ABITACOLO DISTRUTTO DEL SUO VEICOLO. L’UOMO COSCIENTE E TUTTI I PARAMETRI SONO NELLA NORMA, RIFERISCE DOLORE ALLA TESTA E PRESENTA UN EMATOMA AL CAPO. COME VI COMPORTATE DURANTE I TRASPORTO?
44. DURANTE IL SOCCORSO AD UN BAMBINO/INFANTE IN ACC, QUALE DI QUESTE AFFERMAZIONI È CORRETTA?
45. CON BRADICARDIA SI INTENDE?
46. SEI UN PASSANTE, TROVI UN BAMBINO INCOSCIENTE A TERRA, COSA FAI?
47. LE SALE OPERATIVE REGIONALI EMERGENZA URGENZA (SOREU) DI AREU…
48. IN MEDICINA DELLE CATASTROFI, LA TATTICA È:
49. IL MEZZO PIÙ’ EFFICACE PER CONTROLLARE UNA EMORRAGIA ESTERNA È':
50. IL CASCO INTEGRALE SI TOGLIE :