8 settembre 2015

Piccolo vademecum per chiamare la Guardia Medica

Tratto dal sito della ASL di Monza e Brianza

Quando chiamare la Guardia Medica
Il Servizio garantisce la continuità dell’assistenza sanitaria della medicina generale nelle ore notturne, nei giorni prefestivi e festivi garantendo le prestazioni sanitarie che richiedono l’intervento di un medico per le quali non è possibile attendere la ripresa dell’attività del medico curante (Medico di Medicina Generale e Pediatra di famiglia). Il Servizio è attivo:

  • dal lunedì al venerdì:dalle ore 20.00 alle ore 8.00
  • i giorni prefestivi: dalle ore 10.00 del giorno prefestivo alle ore 8.00 del giorno festivo (fatto salvo alcuni prefestivi in cui il servizio inizia alle ore 14.00 e di cui verrà data specifica informazione)
  • il sabato: dalle ore 8.00 del sabato alle ore 8.00 del giorno festivo
  • i giorni festivi: dalle ore 8.00 del giorno festivo alle ore 8.00 del giorno seguente.

Come chiamare la Guardia Medica:

comporre il numero logo teleofno GM 840 500 092 fornendo  all’operatore tecnico le informazioni necessarie per la richiesta dell’intervento: nome, cognome, età, indirizzo e n° di telefono dell’assistito, generalità del richiedente ed eventuale relazione con l’assistito (nel caso sia persona diversa). Con queste informazioni il cittadino viene richiamato dal medico della postazione di riferimento territoriale. A questo punto il medico:

  • si mette in contatto telefonico con l’utente e valutato il quadro sintomatologico riferito dal chiamante
  • fornisce telefonicamente gli opportuni consigli terapeutici

oppure

  • invita il paziente a raggiungere la sede della postazione di riferimento (valutazione ambulatoriale, rilascio certificazione di malattia, prescrizione terapeutica…)

oppure

  • si reca al domicilio dell’utente

Modalità di accesso alle sedi ambulatoriali:

Le visite ambulatoriali vengono eseguite nelle seguenti fasce orarie:

  • notturno: dalle ore 20.30 alle ore 24.00
  • diurno prefestivi: dalle ore 10.00 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00
  • il sabato: dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00
  • diurno festivi: dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00

I Medici di Continuità Assistenziale :

  • effettuano le visite mediche
  • prescrivono i farmaci che trovano indicazione per una terapia immediata e limitatamente al numero di confezioni necessarie a coprire un ciclo di terapia non superiore alle 48/72 ore
  • dispongono, se opportuno, il ricovero ospedaliero
  • prescrivono, se ritenuto opportuno rispetto al quadro clinico, esami di laboratorio, diagnostico-strumentali o di visite specialistiche
  • redigono le certificazioni di malattia per i lavoratori,esclusivamente nei casi di assoluta necessità, limitatamente ai turni di guardia festivi e prefestivi e per un massimo di tre giorni
  • rilasciano nelle ore di attività del servizio di Continuità Assistenziale ed entro le 24 ore dal decesso, la denuncia o certificazione delle cause di morte (modello ISTAT).

I medici di Continuità Assistenziale non eseguono:

  • ripetizione di ricette per terapie croniche
  • trascrizione su ricettario SSN di prescrizioni di medici non convenzionati
  • trascrizione su ricettario SSN di prescrizioni del Pronto Soccorso e dei reparti ospedalieri delle strutture sanitarie pubbliche (i medici di P.S. e di reparto sono dotati di ricettario SSN personale e hanno l’obbligo di emettere le opportune prescrizioni)
  • prestazioni infermieristiche
  • constatazione di decesso se non esclusivamente su richiesta dell’autorità giudiziaria nei casi di rinvenimento/ rimozione di cadavere.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.crocebiancaseveso.org/home/wp-content/plugins/ultimate-social-media-icons/libs/controllers/sfsi_frontpopUp.php on line 63